Diritto bancario

Diritto bancario ed esecuzioni forzate a Brescia e provincia

Lo Studio Legale Avv. Franca Ceruti vanta una consolidata esperienza in ogni aspetto del diritto bancario, maturata assistendo in via continuativa primari istituti di credito.
In oltre trent’anni di esperienza nel contenzioso bancario e finanziario lo Studio dell’Avv. Ceruti ha affrontato ogni tema e problematica che si possa presentare nel diritto bancario e dell'intermediazione finanziaria.
I professionisti che operano presso lo studio legale dell'Avvocato Franca Ceruti sono in grado di offrire le proprie competenze per ogni problematica relativa a questa materia, assicurando un servizio di assistenza legale e consulenza di alto livello e di forte affidabilità per tutti i clienti.
Quando si tratta di recupero crediti, la strada da intraprendere varia di situazione in situazione a seconda di vari fattori, quali la natura del credito, le circostanze, la documentazione e le informazioni in possesso del cliente.
In questo ambito, il tempo è un fattore importante e l'attesa prolungata può compromettere anche gravemente le possibilità di riuscita del recupero del credito. Pertanto, nelle more dell’avvio di azioni esecutive, dare inizio a procedimenti di natura cautelare, che impediscano al debitore di spogliarsi del patrimonio a danno del creditore, può essere una soluzione efficace. 
I professionisti dello Studio offrono un servizio di assistenza stragiudiziale e giudiziale mediante il ricorso alle esecuzioni forzate di tipo mobiliare, immobiliare e presso terzi.


Diritto bancario e disciplina bancaria

Il diritto bancario regolamenta anche i rapporti che l’istituto di credito intrattiene come soggetto attivo o passivo di rapporti giuridici. Le banche sono tenute alla trasparenza totale delle condizioni economiche dei propri servizi in modo che siano comprensibili e i rinvii agli usi in tal senso sono vietati. I contratti bancari devono essere redatti in forma scritta, pena la nullità, che può essere fatta valere dal cliente, mai dalla banca. I contratti redatti devono contenere le informazioni necessarie, inclusi gli aspetti sfavorevoli per il cliente e i rinvii agli usi sono vietati anche in questo caso. La banca ha facoltà di cambiare le condizioni contrattuali in modo unilaterale in caso di contratti di durata ma deve dare 60 giorni di tempo al cliente che ha facoltà al recesso gratuito alle condizioni di chiusura del rapporto precedentemente sancite. I contratti tipicamente bancari sono:
• Attività di deposito e custodia del risparmio
• Attività di apertura di credito
• Sconto bancario
• Anticipazione bancaria
• Conto corrente bancario
• Mutuo
Per qualunque informazione aggiuntiva necessaria, ci contatti al numero di telefono 030 2420541

Per qualunque informazione aggiuntiva necessaria, ci contatti al numero di telefono 030 2420541
Share by: