Diritto di famiglia e separazioni

Avvocato divorzista - separazioni giudiziali e consensuali a Brescia e provincia

Lo Studio Legale dell'Avvocato Franca Ceruti assiste i propri clienti sia nella regolamentazione dei rapporti patrimoniali della coppia, sia nella gestione della crisi coniugale. 
Dalla fase di separazione e sino a quella dello scioglimento del matrimonio, attraverso una seria ed affidabile professionalità, lo Studio Ceruti assiste i propri clienti, tutelando le parti ed gli eventuali figli minori coinvolti, affinché il percorso, sempre difficile e doloroso, possa svolgersi nel modo più sereno possibile, nell’interesse di tutti i soggetti coinvolti. 
Anche dopo la chiusura della crisi coniugale, lo Studio assiste la coppia in caso di richiesta di modifica delle condizioni della separazione o divorzio, derivanti dal mutamento delle circostanze di fatto e/o diritto, che avevano determinato l’assunzione dei provvedimenti relativi alle condizioni medesime.

L'Avvocato Ceruti e i suoi collaboratori sono reperibili presso lo studio di Via Malta 7/C Torre Kennedy 5° Piano, 25124 - Brescia, per qualunque informazione.


Separazioni consensuali

I coniugi possono decidere autonomamente e di comune accordo le condizioni sia economiche e relative al patrimonio, sia riguardanti l'affidamento e il diritto di visita dei figli minori nei casi di separazione coniugale. In questo caso si parla di una separazione consensuale, e, se lo desiderano, i due coniugi possono essere rappresentati anche dallo stesso avvocato, che assisterà entrambi in tutto il procedimento legale.
Le condizioni della separazione sono sempre modificabili su richiesta di parte qualora intervengano nuove circostanze di fatto e di diritto rispetto al momento in cui i provvedimenti sono stati assunti, lo Studio Ceruti, pertanto, assiste la coppia anche dopo la conclusione della fase di separazione. 


Separazioni giudiziali

Quando non vi è accordo tra i coniugi sulle questioni relative alla sospensione del loro vincolo matrimoniale, sulle condizioni economiche o sull'affidamento dei figli, anche da uno solo dei coniugi può essere richiesta la separazione giudiziale. In questo caso ciascuno dei due coniugi è rappresentato da un proprio avvocato, non essendovi accordo sulle condizioni economiche o sull'affidamento dei figli. Pertanto tali questioni saranno decise in Tribunale.
In tale ipotesi, è il giudice che disciplina e regolamenta ogni aspetto inerente la gestione dei rapporti patrimoniali e personali tra coniugi, anche con riferimento ai figli e che, in presenza di determinati presupposti, pronuncia l'addebito.

La procedura di divorzio

Ottenuta la separazione coniugale e decorsi, dall’udienza presidenziale, sei mesi, se la separazione è consensuale, o un anno, se è giudiziale, i coniugi possono richiedere lo scioglimento del vincolo matrimoniale col divorzio, in modo consensuale o giudiziale come per la separazione.
La Legge 162/2104 ha introdotto due nuove opzioni alternative al ricorso congiunto al Tribunale, sia per la separazione che per il divorzio: la negoziazione assistita da avvocati o l’accordo presso l’Ufficio di Stato Civile, ciò a determinate condizioni.
Lo Studio Legale Ceruti assiste i coniugi nella possibilità di trovare un accordo negoziale per la separazione personale e divorzio, oltre che per la modifica delle condizioni raggiunte nelle rispettive procedure. A tal fine è richiesta l'assistenza di almeno un avvocato ed è percorribile sia in presenza che in assenza di figli minori o non autosufficienti.

Siamo a sua disposizione all'indirizzo studio@avvocatoceruti.it per qualunque informazione necessaria
Share by: